Da “La Repubblica” del 14 Maggio 2014

Pubblicato: maggio 17, 2014 in Uncategorized
Tag:, , , , , ,

Immagine
Abbiamo parlato più volte di Vento, la ciclabile dei desideri che potrebbe correre lungo il Po da Torino fin quasi al delta, per svoltare poi verso la fine a nord, verso Venezia. “Potrebbe” perché il tracciato più o meno c’è, si tratta dell’argine maestro del nostro fiume più lungo, che talvolta cede il passo all’argine golenale e talaltra alle strade minori che corrono per l’Italia, ma è segnato male, in certi tratti sparisce nelle campagne o accade di pedalare chilometri lungo un terrapieno costruito per difendere un gruppo di case che si avvita su se stesso.

Ma l’idea, che è nel cuore di tanti cicloviaggiatori e da qualche anno è la battaglia di un pugno di docenti del Politecnico di Milano, non muore e chissà che nuovi equilibri politici non possano portare alla sua realizzazione. Ieri sera all’Antico Palazzo Comunale di Saluzzo è stato proiettato il diario di viaggio per immagini della discesa in bicicletta effettuata lo scorso anno da chi si sta impegnando per la ciclabile del Po: Paolo Pileri in prima fila, che insegna Tecnica e pianificazione urbanistica, e i suoi ricercatori Alessandro Giacomel, Diana Giudici e Chiara Catarozzolo, cui si è aggiunto Ercole Giammarco. Il film è di Paolo Casalis, Pino Pace e Stefano Scarafia. Appunti visivi di un progetto in divenire che potrebbe essere la ciclabile più bella d’Europa, non dovesse mettere d’accordo quattro regioni e una miriade di province e comuni. Non che i quasi settecento chilometri del percorso non si possano fare, anzi così sono un’avventura da dipanare in sette-otto giorni, perdendosi regolarmente ogni tot di ore. La bicicletta permette anche questo, ma così Vento non diventerebbe mai la base di un progetto più grande che rimette in moto l’economia rivierasca, un po’ com’è accaduto lungo il Danubio o sull’Elba, in Germania.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...